LEONARDO DA VINCI E L’AFFRESCO CONTEMPORANEO

LEONARDO DA VINCI E L’AFFRESCO CONTEMPORANEO

Il Genio di Leonardo rivisitato attraverso la sensibilità dell’azienda Mariani in campo artistico e nell’ interior design.

Durante tutto il 2019 si terranno in Italia numerose iniziative per commemorare l’artista poliedrico fiorentino a 500 anni esatti dalla sua scomparsa e anche noi di Mariani Affreschi vogliamo rendere omaggio ad uno dei più grandi artisti della Storia, proponendo attraverso la tecnica dell’ affresco alcune delle sue opere immortali.

 

Autoritratto di Leonardo Da Vinci

Molte di queste opere sono andate perdute o non furono mai portate a termine dall’autore e sono pervenute fino a noi solo attraverso i cartoni preparatori che i nostri Maestri d’arte hanno rivisitato con minuzia e precisione, come ad esempio questo affresco tratto dal cartone preparatorio di Sant’Anna, un disegno a gessetto nero, biacca e sfumino su carta di Leonardo da Vinci, databile al 1501-1505 circa e conservato alla National Gallery di Londra.

La composizione delle tre figure è leggera e scultorea allo stesso tempo, segno dell’interesse di Leonardo verso la statuaria classica greco-romana.

Maria e Sant’Anna con Gesù bambino ad affresco

Altri affreschi in cui ci siamo cimentati sono tratti dagli studi delle macchine da guerra eseguiti durante la permanenza di Leonardo a Milano a corte di Ludovico il Moro.

Il Maestro rinascimentale applicò le proprie capacità meccaniche alla realizzazione di un carro falcato dotato di un sistema di lame frontali e laterali collegate alle ruote, un’arma micidiale per aprirsi  letteralmente la strada tra i nemici.

Le macchine da guerra leonardesche, da studi a sanguigna all’affresco

La Battaglia di Anghiari è un’altro limpido esempio di affresco tratto da cartone preparatorio, in questo caso di una copia dell’originale andato perduto, eseguita nel XVI sec da Rubens.

La veemenza dei cavalieri contrasta con la leggerezza delle pennellate e i toni smorzati dell’affresco, ideali per uniformarsi agli arredi contemporanei.

La Battaglia Anghiari, dal progetto di Leonardo, passando per Rubens

Tipici degli studi su carta di Leonardo sono i suoi appunti che ci appaiono intraducibili, come possiamo notare nel suo iconico Uomo Vitruviano, rappresentazione delle proporzioni ideali del corpo umano, inscrivibile armoniosamente nelle due figure “perfette” del cerchio, che rappresenta sia l’universo che la perfezione divina, e del quadrato, simbolo della Terra.

L’uomo Vitruviano e le scritte speculari, perfezione e mistero

Questo tipo di scrittura però non comportava solamente un cambio di direzione, ma anche la presenza nelle lettere di forme curve e ampie, di tracciati centrifughi e centripeti.

La scrittura di Leonardo conteneva infatti ritmo, movimento e un notevole senso dello spazio e delle forme, apparendoci quindi quasi come un motivo decorativo che può sposarsi perfettamente con il gusto minimal dell’odierno interior design, come dimostra la seguente ambientazione dell’affresco leonardesco in una casa privata arredata in chiave moderna.

Appartamento privato, Italia, affresco dell’Uomo Vitruviano su telaio

Mariani Affreschi offre da catalogo altre opere ispirate al Genio di Leonardo Da Vinci, sicuri della qualità del proprio lavoro e della perenne bellezza delle opere del grande artista fiorentino che ricordiamo ancora oggi, a più di 500 anni di distanza.

Ultima cena, fase preparatoria

Per informazioni e preventivi non esitate a contattare i nostri uffici, chiamando lo 030/316096 o scrivendo a info@marianiaffreschi.com

No Comments

Post A Comment